Maltempo: allagamenti, alberi e muri caduti. Disagi, danni e paura

La conta dei danni dopo il mal tempo. La nuova ondata di pioggia anomala delle ore scorse ha provocato diversi allagamenti e qualche danno. In via Atenea l’acqua in alcuni punti è entrata all’interno di un paio di negozi. Stessa analoga scena al Villaggio Mosè, e in viale Cannatello. A San Leone acqua alta sul lungomare Falcone e Borsellino, e ancora una volta in viale delle Dune. La tromba d’aria che si è abbattuta ha fatto crollare diversi alberi e rami a San Leone. A causa del forte vento un altro albero è caduto in via Esseneto, vicino la scuola, e ha danneggiato due auto in sosta.

Diversi gli interventi dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento. Due auto sono rimaste impantanate nella bretella che dalla via XXV Aprile, porta al viadotto Morandi. A Villaseta è crollato un muro ed ha schiacciato due auto parcheggiate. Auto impantanate nell’acqua alta anche sotto il cavalcavia tra Monserrato e Villaseta, e altri veicoli nella massa di fango tra Villaseta e contrada “Sant’Anna”.

È crollato un muro nei pressi del viadotto “Petrusa” lungo la strada statale 640. A Porto Empedocle strade allagate nei pressi di via Roma, e in contrada Ciuccafa. Almeno cinque auto impantanate e con l’acqua entrata negli abitacoli.