Lutto al libero consorzio di Agrigento per Enzo Giglio: “Ci lascia un buono”

Sono stati celebrati ieri pomeriggio, 25 luglio, i funerali del Tenente Colonnello Vincenzo Giglio, comandante della Polizia Provinciale del Libero Consorzio comunale di Agrigento. Colpito da una malattia che non gli ha lasciato scampo, Vincenzo Giglio si è spento nella sua abitazione circondato dall’affetto della famiglia a soli 62 anni. Al funerale, i colleghi della Polizia Provinciale hanno organizzato un picchetto d’onore per ricordare il loro “comandante”. “Ci lascia un uomo buono”, è stato il commento unanime, “disponibile al dialogo e alle esigenze del suo personale. Abbiamo lavorato per anni con lui e per tutti è stato un caro amico e non solo un collega”. Alle esequie svoltesi nella chiesa di Sant’Agostino a Naro, sua città natale e dove viveva con la famiglia, hanno preso parte, fra gli altri, il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara, il Commissario straordinario del Libero Consorzio comunale di Agrigento , Raffaele Sanzo e tanti fra dirigenti e impiegati che con il Colonnello Giglio hanno condiviso anni di lavoro. “Ho avuto l’onore di conoscere il Comandante Giglio – ha detto il commissario Sanzo – ed è stato veramente un dolore grande apprendere della sua prematura scomparsa. La Polizia Provinciale e l’intero Libero Consorzio perdono una persona di grande cuore e di grande levatura umana. Ci mancherà senza dubbio alcuno”.