Licata, proclamato un giorno di lutto cittadino per la morte del giovane Emanuele Piacenti

Il sindaco di Licata, Giuseppe Galanti, ha proclamato il lutto cittadino il giorno delle esequie, per testimoniare il cordoglio dell’intera comunità alla famiglia di Emanuele Piacenti, il giovane scomparso precocemente nel tragico incedente che ha avuto luogo nei giorni scorsi nella periferia della Città, in cui è stato coinvolto un altro giovane, attualmente ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Garibaldi di Catania. <<L’ Amministrazione comunale e l’intera cittadinanza licatese – è il commento del Sindaco Galanti – esprimono cordoglio e partecipazione ai familiari del giovane Emanuele in questo momento di grande dolore. Un altro duro colpo per la nostra comunità. Un altro giovane, il futuro della nostra Città, che scompare prematuramente. Interpretando il comune sentimento della popolazione ho ritenuto doveroso e opportuno proclamare il lutto cittadino, in concomitanza con le esequie, in segno di profondo rispetto e di sentita partecipazione al dolore dei familiari della vittima. Desidero esprimere le più sentite condoglianze dell’Amministrazione comunale, del Presidente Russotto e di tutto il Consiglio comunale ai familiari di Emanuele. Ci stringiamo calorosamente intorno ai familiari dell’altro giovane, – conclude Galanti – ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Garibaldi di Catania, nella speranza che possa ristabilirsi al più presto.>>