Licata: oltre 2 milioni di euro per restaurare antiche chiese

Il Ministero della Cultura, grazie ai fondi del PNRR, ha finanziato con 2.200.000 euro il restauro di due antiche chiese di Licata, due dei monumenti più significativi della città: la Chiesa del Carmelo e la Chiesa di San Francesco D’Assisi, con annessa la Cappella dell’Infermeria. Entrambe le chiese – sono le parole del primo cittadino, Pino Galanti – appartengono al Fondo Edifici di Culto. Il PNRR ha finanziato con 810.000 euro il restauro della Chiesa del Carmelo e con 1.400.000 euro il restauro della Chiesa di San Francesco d’Assisi con l’annessa Cappella dell’Infermeria. E’ un grande risultato, ottenuto grazie alla collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Culturali e la Curia Arcivescovile di Agrigento. Ringrazio il soprintendente Michele Benfari e don Giuseppe Pontillo, Direttore dell’Ufficio dei Beni Culturali Ecclesiastici, Edilizia di Culto ed Arte Sacra, il cui contributo è stato fondamentale per ottenere questo traguardo”.