Legge di Bilancio, Cimino: approvato mio ordine del giorno per il settore della pesca

Ieri, in sede di approvazione della legge di bilancio 2020, è stato accolto favorevolmente un mio impegno al Governo in ordine alla previsione di appositi interventi che possano accelerare le procedure di liquidazione delle indennità per il sostentamento dei redditi dei pescatori in tutti i casi di sospensione temporanea dell’attività lavorativa.

Questi da tempo lamentano pesanti ritardi nel pagamento delle relative indennità nei casi di fermo pesca, con forti ripercussioni economiche che incidono negativamente sulle aziende e minacciano la serenità di chi, tra mille difficoltà, lavora nel settore.

Si tratta di un primo passo, frutto di mesi di interlocuzione e di ascolto delle Marinerie locali, ma che coinvolge l’intero comparto nazionale.

L’accoglimento dell’ordine del giorno è prova di una particolare attenzione di questo Governo ad un settore per troppo tempo marginalizzato ma che costituisce una preziosa risorsa.

Per questo il mio impegno continuerà ad essere costante nel sostenere e farmi portavoce delle istanze dei nostri pescatori, cercando di portarle avanti in sede nazionale con la massima priorità.