L’assedio dell’antica Akragas : 13mila presenze alla Valle dei Templi

FOTO SANDRO CATANESE – Oltre 3400 presenze per la prima giornata, 9700 questa domenica, per un totale di 13.100 spettatori in tutto. VIDEO

Lo spettacolo della Storia”, una grandiosa ricostruzione storica dell’assedio di Akragas del 210 a.C. è stato un successo assoluto. 

I figuranti hanno ricostruito fedelmente scene di vita quotidiana, e i visitatori, tantissimi come detto, hanno avuto la possibilità di prendere parte alle attività artigianali, visitare l’area archeologica e, ovviamente, assistere alla spettacolare ricostruzione dell’assedio della città del 210 a.C.

A portare avanti il progetto è la neonata associazione culturale PastActivity con la collaborazione del  Consorzio Turistico Valle dei Templi, dell’Ente Parco (partner principale), della Libera Università Agrigentina, di Toutai Argantai, del Museo Didattico d’Arte e di Vita Preistorica di Capo di Ponte (BS) e dell’Archeopark di Dario Boario.

Si tratta della prima manifestazione di questo tipo nel territorio agrigentino che ha permesso di ricreare l’atmosfera della città alla fine del III sec. a.C. con la presenza dell’esercito punico e di quello romano. I due accampamenti sono stati allestiti nell’area del Parco il 6 e il 7 maggio 2017 per permettere al pubblico di assistere a scene di vita quotidiana, prendere parte alle attività artigianali, visitare l’area archeologica e partecipate all’evento conclusivo dell’assedio della città del 210 a.C.

Oggi nei pressi del tempio di Giunone, la battaglia “vera” tra cartaginesi e romani che hanno simulato l’assedio dell’antica Akragas”.