Lampedusa, turista scivola e provoca caduta massi dal costone dell’Isola dei Conigli

Nessun costone è franato all’isola dei Conigli, a Lampedusa, come inizialmente si era temuto. L’allarme è scoppiato all’improvviso sull’Isola più grande delle Pelagie, in questo periodo dell’anno, affollata di turisti. Nella zona si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento isolano, diverse ambulanze, carabinieri, polizia e guardia di finanza. Anche il sindaco Totò Martello con un’imbarcazione, ha raggiunto il luogo esatto, indicato nella “Tabaccara”.

Si sono staccati alcuni massi, a causa di un turista, scivolato dal costone. L’uomo faceva parte di una comitiva, anche loro, quasi coinvolti nell’incidente. Il ferito è stato recuperato, e trasportato al Poliambulatorio. Ha riportato dei traumi, per sua fortuna, giudicati non gravi. Dalle indagini di carabinieri e Capitaneria, il turista si sarebbe sporto per scattare delle fotografie.