L’Akragas non è finita, Giovanni Amico lancia una proposta.

L’Akragas non è finita, Giovanni Amico lancia una proposta.
Dopo aver ricostruito gli ultimi sei mesi di passione dell’Akragas , l’Assessore Amico ha lanciato una proposta per salvare la squadra:

“Il progetto tecnico di salvare la squadra sul campo è compromesso” dice Amico , “ma possiamo ancora fare il possibile per riportare l’Akragas in grande , partendo dalla consapevolezza che la società è sana, che abbia costruito un settore giovanile, e per il fatto che abbia la titolarità dello stadio, recuperiamo l’esperienza di questi anni, teniamo viva la trattativa con gli imprenditori romani che proveremo a convincere a prendere l’Akragas da qui alla fine del campionato”.

Amico ha parlato del ripensamento si Giavarini come un incidente di percorso. “L’Akragas non è finita, bisogna riportare entusiasmo. L’ Assessore comunale ha parlato anche di Silvio Alessi come una risorsa. “Vogliamo sederci a tavolino con Alessi – ha detto – per ripartire”.