Ladri in azione, rubano telefonino e svuotano cassetta offerte. Due arresti

Notte “brava” di due tunisini, entrambi 39enni, sbarcati nei giorni scorsi, e ospiti dell’Hotspot di Lampedusa. Prima hanno rubato un telefono cellulare a una turista, successivamente hanno rotto e svuotato la cassetta, contenente le offerte per la raccolta per gli animali, collocata nei pressi della centralissima via Roma.

All’interno del contenitore alcune centinaia di euro. Poi sono fuggiti. Una volta rintracciati dai carabinieri della locale Stazione, sono andati in escandescenze, scagliandosi contro gli uomini in divisa. Addosso a uno di loro trovato un coltellaccio. Sono stati arrestati, uno con la nave di linea, l’altro con una motovedetta, trasferiti ad Agrigento.

Devono rispondere di resistenza a Pubblico ufficiale, furto aggravato in concorso, e il nordafricano trovato in possesso del coltello, anche di porto abusivo di arma bianca.