La Sicilia e i siciliani

La Sicilia, che bontà! Con il suo mare, l’aria fresca della mattina, il cibo che fa sognare, architettura, storia e una cultura infinita ma soprattutto i siciliani con un cuore immenso.

Dall’estero, purtroppo, vedono solo pregiudizi.

La Sicilia è terra di mare ma anche della dualità; ricco e povero, bello e brutto, gioia e tristezza. Perché non migliorare? Perché non provare a muovere l’ago di questa bilancia eternamente fisso in mezzo? Basta andare a prendere un caffè al bar, trascorrere una giornata al mare o parlare con gli anziani in piazza per avere la risposta e sentire dire:“Qua le cose si fanno cosi”.

Praticamente è la nostra mentalità.

Non è il nostro essere pigri l’ostacolo principale.

Allora qual e la nostra debolezza?

La paura!

La paura,infatti, paralizza la Sicilia creando muri d’acciaio.

Ma la paura e una malattia, e come la medicina sconfigge l’influenza il coraggio sconfigge la paura. Il coraggio in Sicilia esiste in abbondanza.

Andare al lavoro ogni giorno per pochissimi soldi, assicurandosi il cibo per i figli non è coraggio?. Anche lasciare la propria terra è coraggioso.

Sono sicuro che qui da noi in Sicilia  le cose, comunque, possono cambiare!

Tutto e possibile!

Se siamo coraggiosi oggi, diventeremo coraggiosi per il futuro.

Il futuro della nostra terra che amiamo.

Il futuro dei nostri figli.

Allora, Alzatevi coraggiosi!

MC.