La protesta contro l’isola ecologica di Fontanelle. Residenti incontrano l’assessore

A Fontanelle cittadini sono scesi in strada per respingere i camion della ditta che si occupa dello smaltimento dei rifiuti. Come riferiscono gli stessi residenti (al momento non è stato possibile contattare l’assessore Hamel per una replica) nel quartiere a nord di Agrigento è stata trasferita una delle isole ecologiche presenti in città. Una piazzola è stata transennata ed al suo interno sono stati piazzati dei grossi container. Alla vista dei camion alcune decine di cittadini sono scesi in piazza per far sentire il loro disappunto. I camion sono stati respinti al mittente. L’isola ecologica piazzata in un’area dove prima giocavano i bambini è un’idea che ai cittadini di Agrigento non piace. “Il Municipio trovi soluzioni fattibili e non contro la popolazione” – riferiscono gli abitanti che hanno segnalato la questione al nostro giornale con tanto di foto correlate.

L’idea dell’isola dell’ecologica al momento si presenta fallimentare. In altre zone della città come Zingarello o Piazza Ugo La Malfa, si sono trasformate in una sorta di discarica a cielo aperto. Altre proteste nei giorni scorsi si erano registrate in altre zone di Agrigento.

Comunicato al seguito dell’incontro con l’assessore Hamel

 

In data 6 Agosto 2018, alla presenza di una delegazione del comitato Fontanelle Insieme e all’assessore Hamel, è stato affrontato il problema generale dei rifiuti nel quartiere di Fontanelle.

Dopo aver preso visione delle aree in questione, quali la stazione di trasferenza di via Serpotta presso il campo di calcio, la nuova stazione di trasferenza di via Pancamo, l’isola ecologica di via caduti di Nassiriya, si è dato luogo ad un confronto tra cittadini e amministrazione che si è concluso positivamente con la programmazione di azioni concrete atte ad una mera risoluzione del “problema rifiuti”.

Per l’appunto:

l’area di trasferenza di via Serpotta presso il campo di calcio verrà totalmente dismessa entro martedì 7 agosto 2018, sotto la supervisione degli agenti della polizia locale;

la nuova area di trasferenza di via Pancamo sarà istituita per la sola trasferenza di carta, cartone e plastica, e solamente in via provvisoria per un periodo di trenta giorni, come ci garantisce l’amministrazione comunale, in attesa del nuovo contratto di servizio. Il vetro e il secco non riciclabile saranno provvisoriamente spostate nel piazzale adiacente all’isola ecologica per evitare l’insistere dell’inquinamento sonoro; per quanto riguarda il comparto umido, invece, non sarà in alcun modo trasferito presso quest’area.

l’isola ecologica di via dei caduti di Nassiriya verrà ripulita completamente dalla discarica abusiva nel giorno del 7 agosto 2018, la stessa sarà riaperta quanto prima a seguito del nuovo contratto di servizio e adeguatamente potenziata per fare in modo che non si possa più creare la situazione critica vissuta in questi giorni.

Il Comitato “Fontanelle Insieme” si augura che la cittadinanza tutta sia vigile sui continui atti d’inciviltà segnalando gli stessi alle autorità competenti, si aspetta inoltre da parte dell’amministrazione locale di dare seguito a quanto discusso durante il nostro incontro, al fine di ripristinare il decoro e guadagnare la fiducia persa da parte dei cittadini; cogliamo infine l’occasione per ringraziare l’amministrazione per la disponibilità all’incontro e al confronto e per l’impegno preso nei confronti della comunità di Fontanelle.

 

Agrigento 06 Agosto 2018 Comitato “Fontanelle Insieme”