La piazza San Giuseppe stracolma di agrigentini per festeggiare insieme il patrono

La piazza San Giuseppe stracolma di agrigentini per festeggiare insieme il patrono della Chiesa universale, nonché titolare della Parrocchia, San Giuseppe. Tantissime persone, provenienti da tutte le parti della città, hanno preso parte alla festa degli oratori, che si è tenuta in occasione dei festeggiamenti nella piazza antistante il Santuario di San Giuseppe. Centro del pomeriggio è stata la celebrazione eucaristica, seguita da tanta animazione e l’esibizione degli oratori e dei gruppi folk. Tra i partecipanti alla festa gli oratori: Luce Nuova e Don Luigi Maniscalco di Villaseta, Madonna degli Angeli, “don Bosco” del quartiere della Badiola, “San Filippo Neri” dell’Unità pastorale San Giuseppe e San Giacomo e Madonna della Provvidenza. Hanno animato anche la serata i gruppi folk “I Fiori del Mandorlo”, diretto da Filippo Mandracchia, e “Oratorio Don Guanella”, diretto da Giovanni di Maida, e la scuola di danza Luna Rossa. Ma gli appuntamenti per la festa di San Giuseppe non terminano qui, ma continueranno questa sera con la tradizionale “Tavolata di San Giuseppe”, alle ore 20,00 presso il Collegio dei Filippini; domani 19 marzo con le Ss. Messe delle ore 9,00 – 11,00 e 19,00 nella chiesa Concattedrale San Domenico; culmineranno giorno 20 marzo con il solenne Pontificale delle ore 11,00 presieduto dal Vicario Generale mons. Melchiorre Vutera, la distribuzione della tradizionale minestra alle ore 12,00 dinanzi il Santuario di San Giuseppe e, alle ore 17,00, la solenne processione del simulacro di San Giuseppe per le vie della nostra città. Grati al Buon Dio per tutti i suoi doni, continuiamo i festeggiamenti in onore di San Giuseppe, padre della Provvidenza.