La morte di due diciassettenni, Raffadali in lutto

Sarà lutto cittadino il giorno in cui verranno celebrati i funerali dei due giovani Gaetano Maragliano, e Martina Alaimo, deceduti lungo la strada statale 118 nel tratto che collega Agrigento con Raffadali. “E’ l’unico modo per stringerci concretamente accanto alle famiglie. Sono persone che conosciamo e stimiamo tutti”, ha sottolineato il sindaco Silvio Cuffaro.

“La città è sotto choc – continua il primo cittadino -, siamo increduli e fortemente scossi per la tragedia che ha devastato la nostra comunità. Ci uniamo al dolore e alla disperazione delle famiglie dei due ragazzi, che erano nel fiore della vita, due figli di Raffadali”.

Gaetano Maragliano frequentava il liceo Scientifico e delle Scienze Umane “R. Politi” di  Agrigento. “Oggi una tragica notizia ha rattristato i nostri cuori. Ci hanno prematuramente e tragicamente lasciati il nostro amato allievo Gaetano e la sua fidanzata. Questa perdita ci addolora profondamente e lascia un grande vuoto nei cuori di tutti noi. Il suo sorriso rimarrà sempre impresso nel nostro ricordo”, fanno sapere dalla scuola.

Il dirigente scolastico Santa Ferrantelli, i docenti, gli alunni e tutto il personale della scuola si associano al dolore delle famiglie stringendosi a loro in un caro abbraccio.

Leggi anche: Tragico scontro sulla SS 118: morti un ragazzo e una ragazza