La maxi rissa di Porto Empedocle, 6 feriti (2 poliziotti) e 4 arresti

I poliziotti del Commissariato “Frontiera”, dopo alcune indagini, hanno arrestato quattro empedoclini, con le accuse di rissa aggravata in concorso, e lesioni personali aggravate visto che hanno ferito due poliziotti. Si tratta di un quarantenne, un cinquantenne, e due venticinquenni. I quattro, unitamente ad altri soggetti al momento ignoti, si sono affrontati, l’altra sera, in piazza Raffaello, nel noto quartiere “degli Indiani”, in contrada “Vincenzella”, per motivi ancora sconosciuti.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato una trentina di persone, tutti residenti nel rione. Senza non poche difficoltà, sono riusciti a sedare la zuffa. Sia i quattro empedoclini arrestati dopo la baruffa, che i due poliziotti accorsi per primi, sono rimasti feriti, e trasportati al pronto soccorso “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Tutti quanti hanno riportato varie lesioni, ed escoriazioni, giudicate guaribili con prognosi di venti giorni.