La Guardia di Finanza festeggia 245 anni. La consegna degli encomi- VIDEO“

Ad Agrigento presso il Comando Provinciale si è svolta la cerimonia per il 245°anniversario della Guardia di Finanza.

Un’attività importante in questo anno da parte della Guardia di Finanza. Sono stati individuati 67 soggetti totalmente sconosciuti al fisco, e dall’altro, la segnalazione, alle Procure della Repubblica competenti, di 63responsabili di reati fiscali (con particolare riferimento alle violazioni all’obbligo di presentazione della dichiarazione, all’emissione ed all’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti ed all’occultamento o alla distruzione della contabilità aziendale) e la scoperta di 106 lavoratori irregolari o in nero presso le ditte controllate.

L’attività ispettiva in materia fiscale si è concretizzata in oltre:

  • 270 interventi cc.dd. “tradizionali” (verifiche e controlli fiscali);
  • 3.200 controlli degli obblighi strumentali (ossia quelli “ricevute e scontrini”),  di cui 1.110 (cioè, quasi il 32%) hanno avuto esito irregolare;
  • 1.500 controlli sulla circolazione delle merci e sui prodotti sottoposti ad accise;
  • Oltre 105 mln di euro segnalati  all’Agenzia delle Entrate quale base imponibile sottratta alla tassazione.

In molti di questi casi, a tutela del credito erariale, è stata avviata la procedura di sequestro “per equivalente”, consistente nel sequestro di beni per un valore corrispondente agli importi frutto di evasione; tale procedura ha portato, dall’inizio dell’anno ad avanzare proposte disequestro all’A.G. per un valore complessivo di circa 6 mln di euro.

Nel settore a tutela del monopolio statale del gioco e delle scommessesono stati eseguiti 108 interventi, di cui 38 irregolari, il sequestro di 8 punti di scommesse clandestine e di 37 apparecchi e congegni da divertimento e intrattenimento.