Kamarat, Totò Vaccaro tra presente e passato

-di Angelo Buscaglia

Domenica sarà una gara molto sentita, sarà tempo di derby. Come state preparando il match?

– Sicuramente sarà una partita molto sentita e per questo non occorre preparare il match, perché sono certo che ognuno di noi darà il massimo, sia da parte nostra che dalla loro.

L’impegno di coppa certamente ha tolto molto energie fisiche e nervose, può essere un fattore?

– Potrebbe influire, dato che da 2 settimane siamo stati impegnati sia il mercoledì che la domenica e non solo, perché avendo la rosa formata da tanti giovani hanno disputato anche la gara di juniores.

Anche per te sarà una gara particolare? Sicuramente 4 anni in granata non si scordano facilmente?

– I 4 anni in granata sono certo che non saranno mai un ricordo lontano, perché li ho lasciato un pezzo del mio cuore.
Sarà una gara molto emotiva, spero sia una partita con la giusta cattiveria agonistica, ma soprattutto deve essere una giornata in cui vince lo sport!

Affrontare un fratello cosa si prova?

– Sin da quando ero piccolo giocare con mio fratello è qualcosa che ho sempre desiderato, ma credo potrebbe essere stato più opportuno per lui essere dalla mia parte (ride).
Ma a parte lo scherzo, mio fratello è uno tosto, e non che sia l’unico a pensarlo perché avendo poco tempo a disposizione l’ho visto giocare poco, ma da quanto mi riferiscono è uno dei terzini migliori della categoria e non solo… quindi non sarà facile affrontarlo.

A Cammarata sei riuscito subito a farti amare, ma a Casteltermini ancora si parla di te. Un ritorno in maglia granata: un sogno o possibile realtà?

– È vero a Cammarata fin da subito mi hanno fatto sentire a casa .
Riguardo al possibile ritorno in maglia granata:
Non c’è nessun sogno che sia lontano dalla realtà…..
sarà il futuro a deciderlo…

Casteltermini – Kamarat oltre ad essere il derby della montagna, sarà un derby “in famiglia” per i fratelli Vaccaro: Totò e Gabriele. Il primo ha vestito la maglia granata per 4 stagioni ed adesso è il leader della formazione cammaratese, mentre il secondo, Gabriele, è attualmente in forza al Casteltermini.

Angelo Buscaglia