Istituto Comprensivo Agrigento Centro presenta il Piano triennale dell’offerta formativa 2019/22.

Il PTOF 2019/22 dell’ Istituto Comprensivo Agrigento Centro, illustrato al territorio dal Dirigente scolastico Prof.ssa Anna Gangarossa  in occasione delle giornate dedicate all’Open Day, fa chiaro riferimento a quanto indicato dai Nuovi scenari che accompagnato le Indicazioni Nazionali e  dall’Unione Europea in merito alla Raccomandazione sulle competenze chiave per l’apprendimento permanente, del 22 maggio 2018. I nostri alunni, sottolinea la Dirigente, attraverso l’adozione delle moderne metodologie didattiche e la realizzazione di nuovi ambienti di apprendimento,  sono guidati verso l’acquisizione di “Conoscenze,abilità, competenze e atteggiamenti essenziali”, necessarie per la formazione personale, la cittadinanza attiva e l’inclusione scolastica.

Le otto competenze europee:

1. alfabetica funzionale; 2. multilinguistica; 3. matematica e in scienze, tecnologie ed ingegneria; 4. digitale; 5. In materia di Cittadinanza; 7. Imprenditoriale; 8.  in materia di consapevolezza ed espressione culturali, costituiscono i punti di rifermento per l’aggiornamento del curricolo di istituto, arricchito, per il nuovo anno scolastico, dello studio dell’inglese sin dalla scuola dell’infanzia e di  una sezione di lingua francese; l’attivazione di Laboratori ruotanti attorno all’inclusione, al pensiero computazionale, alla letto-scrittura, al pensiero logico-matematico.

Un tempo-scuola che si allarga grazie all’attivazione dei Progetti  PON, ma anche alla proposta del tempo pieno per la scuola primaria, che intende  arricchire l’offerta formativa di laboratori teatrali e linguistici, corsi di inglese con certificazione Cambridge, corsi di nuoto, introduzione del metodo analogico nello studio della matematica.

L’I.C. Agrigento Centro, accogliendo alunni dei tre ordini di scuola:

infanzia, primaria e secondaria di I grado ad indirizzo musicale, promuove variegati progetti che concorrono al raggiungimento del successo formativo di un alunno competente, anche mediante attività di potenziamento, di orientamento, di inclusione durante le ore curricolari. L’istituzione del Centro Sportivo Studentesco, il Laboratorio Includi-Amo-Arte, il laboratorio scientifico, il laboratorio informatico, la scrittura creativa, la biblioteca, il giornalismo, lo sviluppo del pensiero computazionale, la valorizzazione del territorio, l’educazione alla salute, il laboratorio musicale, lo sportello ascolto, il progetto latino, lo studio dello strumento musicale (tromba, percussione, chitarra, pianoforte), lo studio dell’inglese, costituiscono   solo alcuni esempi di una didattica che pone al centro dell’attenzione l’alunno quale cittadino del mondo. La Scuola, afferma il Dirigente, si avvale della preziosa collaborazione delle famiglie e può contare sulla professionalità dei docenti. Un’azione sinergica che permette a ciascun alunno di raggiungere il successo scolastico valorizzandone le potenzialità di ciascuno.