Investe 46enne e scappa. Ad Agrigento è caccia all’ennesimo pirata della strada

Un quarantaseienne di Agrigento, maresciallo della Guardia di finanza, mentre si trovava alla guida del suo scooterone, è stato investito da un’autovettura in corsa, che subito dopo la violenta collisione, si è allontanata.

L’incidente stradale si è verificato, tra il viale Emporium e la via Luca Crescente (nelle foto). La persona al volante di un’auto, a causa del mancato rispetto della segnaletica, ha centrato in pieno il motociclo, un Piaggio Hexagon 250, travolgendo il sottufficiale delle Fiamme gialle, che si stava recando al lavoro.

Dopo l’impatto l’automobilista, invece di fermarsi e prestare soccorso, è fuggito via. Il quarantottenne è stato trasferito in ambulanza al pronto soccorso dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” per le cure del caso. I medici gli hanno riscontrato vari traumi sparsi per il corpo. Per fortuna non versa in gravi condizioni.

Un paio di testimoni avrebbero raccontato di una Fiat Punto, e consegnato alcuni numeri della targa agli agenti della sezione Infortunistica della Polizia Locale di Agrigento. Elementi si spera possano consentire di risalire al pirata della strada.

FOTO CRONACHEAGRIGENTINE