Interviene per sedare rissa e viene pestato, 30enne resta ferito

rissa

E’ intervenuto per sedare una rissa tra giovani, ma a sua volta è stato brutalmente pestato, sotto gli occhi della figlia piccola. Un trentenne castelterminese è rimasto ferito ed è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento. Ha riportato diversi traumi.

La baruffa è scoppiata in contrada “Curma”, nei pressi del parco giochi, nell’abitato di Casteltermini. Alcuni ragazzi hanno avuto una discussione e in pochi minuti i protagonisti sono passati dalla parole alle vie di fatto. Alla vista del parapiglia, il trentenne è intervenuto per cercare di sedare la zuffa.

Uno dei rissosi, forse il più giovane, gli avrebbe sferrato un pugno in faccia, e da li a poco anche gli altri due partecipanti si sono scagliati contro il trentenne.

Grazie all’intervento di altre persone, il castelterminese è riuscito a fuggire. poi è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Agrigento. I carabinieri hanno avviato le indagini.