Ingoia monete: paura per una bimba nell’agrigentino

Una bambina ha rischiato di soffocare per avere ingoiato monete. E’ accaduto a Canicattì dove i medici del Barone Lombardo ne hanno chiesto il trasferimento all’ospedale di Agrigento dove, dopo sedazione, sono state liberate le vie aeree della bimba. La piccola è figlia di una coppia di nazionalità rumena e attualmente si trova ricoverata presso il nosocomio agrigentino ma non è in pericolo di vita.