Infrastrutture, il ministro Toninelli ad Agrigento: “Al lavoro per collegamenti più agili”

Consentire agli abitanti della Sicilia di «muoversi più agilmente al suo interno e di essere meglio collegati al resto del Paese». È l’obiettivo del ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, che sarà domani e martedì nell’isola.

«Ne va della dignità, della sicurezza e della qualità della vita siciliani», afferma il ministro su Facebook, parlando di «strade provinciali chiuse da tempo, che vanno riaperte», «viadotti che hanno bisogno di manutenzione urgente», una gestione delle autostrade «da rivedere in profondità» e «ferrovie spesso da terzo mondo che necessitano di investimenti improcastinabili».

“Il Ministro Toninelli visiterà la Sicilia in due tranche. La prima sarà nella la parte occidentale, con il sopralluogo dei luoghi simbolo della mala gestione delle infrastrutture in Sicilia, durante i giorni di Lunedì 19 e Martedì 20 Novembre. Le tappe che abbiamo previsto con il Ministero sono: SS121 Palermo-Agrigento SS640 Agrigento-Caltanissetta Ponte Morandi di Agrigento Incontri ad Agrigento e a Palermo con i Sindaci dei Comuni colpiti dal maltempo Sopralluogo all’anello ferroviario di Palermo Adesso molto è cambiato, dalla Governance del paese, alle azioni per modificare il codice degli appalti, fino alla nuova legge Anticorruzione che punisce per davvero gli speculatori dello stato. E’ il tempo fare tutti il nostro dovere e costruire la nuova Italia. Un grazie va, oltre che a Danilo Toninelli che più che mai si è mostrato disponibile e risoluto, a tutti i Deputati Siciliani del Movimento 5 Stelle che non si fermano un solo secondo per la ripresa del nostro territorio”. Ha spiegato il deputato agrigentino Michele Sodano.

Leggi anche : Visita del Ministro Toninelli ad Agrigento: ecco il programma completo.