Indagini sulla rapina in Via Dante. Al vaglio, impronte digitali. I ladri forse italiani

Indagini a 360 gradi sulla rapina perpetrata ai danni di una coppia di anziani, suoceri del Vice Presidente della Regione Sicilia Mariella Lo Bello, nella centralissima e trafficata Via Dante. Rilevate impronte digitali e cicche di sigaretta rinvenute e che potrebbero essere utili. Ammonta ad oltre 20 mila euro il bottino portato via dai malviventi che a quanto pare parlavano italiano ed avevano il volto travisato. Forse gia’ sapevano dove mettere le mani e della presenza di una cassaforte in casa contenente gioielli di famiglia e soldi.

Per fortuna, per gli anziani qualche escoriazione. Solo la paura, invece, tanta. Mariella Lo Bello si dichiara fiduciosa nelle forze dellordine per riuscire a trovare i colpevoli.