Incendio scuola Licata, Rosalba Cimino: “Gesto ignobile che va stigmatizzato”

“Quanto accaduto oggi all’istituto scolastico Filippo Re Capriata di Licata è un gesto ignobile che va stigmatizzato”. La deputata del Movimento 5 Stelle, Rosalba Cimino, evidenzia la gravità di quanto accaduto nella notte a Licata, dove ignoti hanno incendiato e vandalizzato una scuola, appiccando il fuoco in 4 diversi punti. Un’azione criminale volta contro la dirigente scolastica, oggetto di offese in alcune scritte sui muri: «Incendiare una scuola è un atto criminale, non un atto da sottovalutare, ma un disegno di violenza che ci fa comprendere di come bisogna ancora lavorare per evitare che eventi del genere accadano ancora e come manchi ancora la concezione di bene comune». La deputata, componente della commissione Cultura esprime solidarietà al dirigente scolastico oggetto delle ingiurie: «In un momento già difficile per la scuola, un gesto del genere rende ancora più complicato il lavoro del personale scolastico che ha tutta la mia solidarietà per quanto accaduto. Sono al fianco della dirigente Cinzia Montana per quanto accaduto e spero che vengano individuati i responsabili di questo gesto».