Incendio a pochi passi da villa Genuardi: accertato il dolo

Hanno appiccato il fuoco al boschetto vicino a Villa Genuardi, che è la sede della Sovrintendenza ai Beni culturali, nei pressi di piazza Ugo La Malfa. Non ci sono dubbi sulla natura dolosa dell’evento, visto che all’intervento dei soccorritori sono stati ritrovati più tizzoni, distanziati fra loro, ancora fumanti. Tutto quanto poco prima dell’alba di ieri, quando in seguito ad alcune segnalazioni al 112, sul posto sono intervenuti i poliziotti della sezione Volanti della Questura, che hanno spento alcuni tizzoni accesi.

L’opera di spegnimento, poi, è stata completata dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento. Gli agenti hanno avviato le indagini per provare ad identificare i piromani. Nel corso del sopralluogo, hanno trovato alcuni tizzoni ancora fumanti, all’interno della proprietà recintata. Tizzoni che erano ben distanziati fra loro, ecco perché appunto non vi sarebbero dubbi sul fatto che qualcuno, ha fatto divampare le fiamme con il chiaro obiettivo di innescare uno spaventoso incendio.