In Sicilia scatta la zona bianca

Da oggi la Sicilia torna a essere “zona bianca”. Lo prevede l’ordinanza firmata dal ministro per la Salute Roberto Speranza, dopo che per due settimane i parametri relativi a contagi e ricoveri nell’Isola sono rimasti al di sotto della soglia di rischio. Zona bianca significa, in sostanza, che non è più obbligatorio l’uso della mascherina all’aperto e non ci saranno più limiti per il numero dei commensali nei ristoranti. E da lunedì prossimo, con l’entrata in vigore delle nuove regole nazionali, si torna a ballare in discoteca, ad affollare musei, cinema e teatri senza limiti di visitatori. E negli stadi la capienza sale al 75 per cento. Sempre però con il Green Pass rigorosamente alla mano. Vanno comunque sempre rispettate le norme igieniche e sul distanziamento interpersonale. La mascherina potrà essere abbassata all’aperto ma usata in situazioni di assembramento, va portata sempre in tasca e indossata al chiuso. La Sicilia era in zona gialla dal 30 agosto, ed è potuta passare in zona bianca dopo aver fatto registrare per tre settimane consecutive valori al di sotto della soglia critica in tutti e tre questi parametri. Ad oggi, quindi, non ci sono più regioni italiane in zona gialla.