In chiesa per un matrimonio, e i ladri fanno razzia su auto di coppia

Hanno parcheggiato la loro autovettura, e a piedi hanno raggiunto una vicina chiesa, per partecipare a un matrimonio. Ignoti ladri hanno subito approfittato di quella momentanea assenza. Hanno aperto la vettura, e si sono portati via denaro e altri oggetti. Le vittime sono un pensionato settantenne, e la moglie sessantatreenne, entrambi di Canicattì. E’ successo, l’altro pomeriggio, in un arco di tempo dalle 16:30 alle 17:20 circa, mentre la coppia in quei momenti si trovava all’interno della chiesa Madre di Canicattì.

I malviventi hanno preso di mira una Renault Modus, riuscendo ad aprire una portiera, probabilmente facilitati dal fatto che un finestrino era stato lasciato un po’ aperto dal proprietario.

Hanno rubato un sacchetto di carta contenente 100 euro in contanti, una sciarpa, un mazzo di chiavi, un paio di scarpe e un telecomando per un dispositivo medico elettronico, nonché i documenti d’identità della coppia. Con la refurtiva in mano si sono allontanati velocemente. I due coniugi, di ritorno dal luogo sacro, hanno scoperto di essere stati derubati. Si sono recati negli uffici del Commissariato cittadino, ed hanno presentato la denuncia.