IMMIGRAZIONE: SINDACO PORTO EMPEDOCLE “LAMORGESE DICA COSA SUCCEDE”

“Mi avevano detto che la tensostruttura non sarebbe stata piu’ riaperta, perche’ vietata. Chiamero’ il ministro degli Interni per capire cosa sta accadendo. Adesso basta”. Cosi’ il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina dopo l’arrivo di circa 900 migranti. Il primo cittadino si e’ recato nella notte al porto per cercare di impedire i trasferimenti nella tensostruttura, poi ha chiamato il ministro Lamorgese, senza ottenere risposta.

Tutto nasce dagli sbarchi della scorsa notte:

IMMIGRAZIONE: ALTRI 150 MIGRANTI TRASFERITI A PORTO EMPEDOCLE

Dopo i 760 migranti arrivati con la nave Rhapsody, a Porto Empedocle, nella notte, sono giunte altre 150 persone, sbarcate con la nave di linea Sansovino. Anche questo gruppo di migranti e’ stato trasferito, come il primo, dall’hotspot di Lampedusa che e’ arrivato a toccare anche 1200 persone dopo gli ultimi sbarchi. Tra le persone giunte nella notte nella cittadina agrigentina, tante famiglie e diversi minorenni.