Immigrazione, secondo l’Istat ad Agrigento 2774 presenze

Nel corso del momento formativo per i giornalisti agrigentini tenutosi lo scorso fine settimana sono stati resi noti, nello specifico dati importanti per quel che riguarda la presenza di immigrati in Italia e nel nostro territorio. I dati sono stati illustrati dalla presidente Migrantes Mariella Guidotti.

“Qui ad Agrigento-si legge nella relazione- bisogna distinguere tra flussi e stock per usare un linguaggio tecnico, cioè tra immigrazione stanziale e gli immigrati ospiti delle comunità di accoglienza”.

Dai numeri emersi  si è potuto notare che in città ed in provincia l’immigrazione ha carattere diasporico. Nel 2018, secondo l’Istat, i cittadini stranieri presenti sono circa 2774 pari al 4,7% provenienti soprattutto dall’Africa.  I residenti nel libero consorzio sono 14.790 con Romania in testa col 47,4%.

In italia i minori stranieri non accompagnati sono 12.457  e le cittadinanze maggiormente rappresentate sono: Albania(12%), Gambia(10%), Egitto(9%), Guinea(8,1%).

Per quanto riguarda la Sicilia in generale si sono registrate 5.222 presenze pari al 41,9%. Le nazionalità presenti ad Agrigento sono in tutto 83, mentre per la provincia sono 114.

Sempre per l’anno in corso l’Istat ha evidenziato come la gran parte di cittadini stranieri ad Agrigento provenga dal Senegal, si parla di 472 persone, seguito dal Marocco con 433, Romania con 420 e Tunisia con 200 presenze. La città con meno stranieri nella provincia agrigentina è Montallegro con poco più di venti persone provenienti di più dai paesi europei.

LEGGI ANCHE: Giornalisti e migrazione: corso di formazione professionale sull’attuale tematica