Immigrati in rivolta, salgono sul tetto di Villa Sikania

È in corso una vibrante protesta nell’ex Hotel Villa Sikania di Siculiana, ora assegnata all’accoglienza dei migranti. Una ventina di ospiti, tuti di nazionalità tunisina, sono saliti sul tetto della struttura e protestano con violenza contro la quarantena imposta loro per ragioni sanitarie.

Vogliono andar via. La struttura è presieduta da militari dell’Esercito e forze dell’ordine. Per fortuna non si registrano disordini e scontri. Due migranti, in particolare, erano riusciti ad allontanarsi, ma sono stati prontamente ripresi e riportati indietro.