Il Trapani torna in serie B

Il Trapani vince per 2-0 la gara di ritorno della finale playoff di Serie C contro il Piacenza e ottiene la promozione in Serie B. Decisivi i gol di Nzola e Taugourdeau. Attimi di paura per Bertoncini del Piacenza dopo un scontro con un compagno di squadra

Il tabellino

TRAPANI-PIACENZA 2-0

21′ Nzola (T), 84′ Taugourdeau (T)

TRAPANI (4-3-3): Dini; Costa Ferreira (89′ Scrugli), Taugordeau, Da Silva, Ramos; Aloi, Toscano, Corapi; Ferretti (66′ Golfo), Nzola (78′ Evacuo), Tulli (90′ Fedato). All. Italiano

 

PIACENZA (3-5-2): Fumagalli; Bertoncini (71′ Terrani), Della Latta, Pergreffi; Di Molfetta, Nicco, Marotta (85′ Silva), Corsinelli (85′ Sylla), Barlocco; Sestu (57′ Corazza), Ferrari (57′ Perez). All. Franzini

La cronaca

È festa grande per il Trapani, che torna in Serie B dopo due anni dalla dolorosa retrocessione del 2017. I siciliani si sono imposti per 2-0 sul Piacenza, grazie al gol segnato al 21′ del primo tempo dal francese Nzola e al raddoppio di Taugourdeau nel finale. Allo stadio Provinciale di Trapani è stato quindi assegnato l’ultimo posto disponibile per il campionato di Serie B 2019/2020, nell’atto conclusivo della stagione di Serie C. I siciliani, padroni di casa, ospitavano il Piacenza nella gara di ritorno dopo lo 0-0 dell’andata al Garilli. Gli emiliani hanno fallito la seconda sfida decisiva in questa stagione, dopo aver perso all’ultima giornata il primo posto in classifica a causa della sconfitta per 2-0 contro il Siena (sorpasso dell’Entella al fotofinish per la promozione diretta in Serie B nel girone B). Il Trapani ha invece coronato il sogno promozione, fallito nella regular season: i siciliani avevano infatti chiuso a -4 dalla Juve Stabia nel girone C. Dopo aver battuto il Catania in semifinale, il Trapani ha avuto la meglio sul Piacenza in questo doppio confronto finale ottenendo così questo fantastico risultato.

 

Nzola-gol: vantaggio Trapani

Il primo tentativo è dei padroni di casa, con un bel tiro di Corapi che viene respinto da Fumagalli. Al 19′ il portiere del Piacenza è costretto a ripetersi con un altro intervento importante, questa volta su un tentativo ravvicinato di Nzola. Ma il gol dell’attaccante francese è rimandato di appena due minuti. Al 21′, infatti, lo stesso Nzola raccoglie un campanile dopo un calcio di punizione, si gira e calcia forte verso la porta di Fumagalli, che questa volta non può nulla. Il Trapani porta la partita dalla sua parte, facendo esplodere il Provinciale. Il Piacenza prova una timida reazione, riesce anche ad alzare il baricentro ma fatica a creare vere e proprie occasioni da gol. Più incisivo il Trapani che al 43′ ci riprova ancora una volta con Corapi: l’attaccante, servito da Nzola, calcia tra le braccia di Fumagalli. E il primo tempo si chiude sull’1-0 per i padroni di casa.