Il tragico scontro sulla 115, aperta inchiesta. Sarà lutto cittadino

È stato aperto un fascicolo dalla Procura di Agrigento sul tragico incidente stradale costato la vita a Davide Ciulla, il venticinquenne motociclista di Siculiana, carabiniere in servizio alla Tenenza di Ribera.

Ad occuparsi delle indagini gli agenti della polizia Stradale di Agrigento, rimasti fino a tarda sera su quel tratto di statale della 115, per svolgere rilievi, ed approfondimenti, su quanto avvenuto.

Il sinistro si è verificato nei pressi del bivio per Cattolica Eraclea. A scontrarsi sono state la motocicletta Ducati, guidata dal giovane militare dell’Arma, e una Fiat Punto guidata da un trentacinquenne di Siculiana, con accanto lo zio di 49 anni.

Siculiana è sotto choc. Il sindaco Peppe Zambito ha deciso il lutto cittadino nel giorno dei funerali.