Il nuovo prefetto di Agrigento si presenta: felice di essere qui

Si è insediata questa mattina il nuovo prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. 

Il nuovo rappresentante del Governo è  originaria di Lentini ed è stata nominata nel 2007 cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana e ufficiale Omri. Stamattina ha incontrato la stampa in video conferenza, per presentarsi e per conoscere i rappresentanti degli organi d’informazione. 

“Non mi aspettavo Agrigento come prima nomina, come non ci aspettiamo mai nessuna nomina – ha detto rispondendo alla prima domanda che le avevamo formulato. Ovviamente sono felice di essere qui, Agrigento che è sinonimo di Lampedusa e quindi immigrazione, ma dove c’è tanto altro ancora, sono tanti i problemi come quello della disoccupazione. Ce la metteremo tutta, spero di potermi occupare anche di cose belle che qui non mancano”.

  • Una siciliana in Sicilia, una bella opportunità per tutti…

Sono orgogliosa di essere donna siciliana, non mi è mai successo di dover rimarcare questo aspetto. Cioè significa che la Sicilia è pronta da tempo ad accogliere ruoli come il mio. Le donne sono concrete, pratica e veloci nel prendere decisioni. Credo che questo sia un aspetto importante per il mio lavoro.

  • Quale il suo primo impegno in agenda? 

Ho già incontrato i rappresentanti istituzionali e voglio approfondire la conoscenza del territorio. Affronteremo i problemi che non mancano. Sono abituata perché ho fatto esperienza in prefettura e in uffici di immigrazione. Al momento ci sono tante emergenze per cui non possiamo fare previsioni.

Naturalmente le abbiamo chiesto se è a conoscenza della protesta dei sindaci di Porto Empedocle, Siculiana e Lampedusa… 

Si, sono informata. Comprendo le loro ragioni e spero di potermi occupare della questione per trovare insieme le soluzioni migliori”.

Un’altra domanda ha riguardato la situazione degli ospedali, in particolare dei due reparti covid decisi ma ancora non attivati…

Rispetto al reparto COVID19 del San Giovanni di Dio, non ero ancora a conoscenza. Datemi il tempo di prendere visione delle cose e sono certa che potrò occuparmene…

Cocciufa, che ha grande competenza in materia di immigrazione, prende il posto di Dario Caputo che è da una settimana è a capo della Prefettura di Varese.