Ha violato gli arresti domiciliari: arrestato e portato in carcere

Avrebbe violato gli arresti domiciliari. Un trentasettenne tunisino residente a Canicattì, è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato cittadino, in aggravamento della misura cautelare, a cui era sottoposto. Dopo le formalità di rito, gli agenti hanno trasferito l’immigrato alla Casa circondariale di Gela. L’uomo si trovava agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti.