Ha tentato di uccidere l’ex compagna: donna condannata

Inflitti 7 anni e 6 mesi di reclusione a Daniela Di Franco, trentanovenne, residente a Canicattì, per aver tentato di uccidere a coltellate l’ex compagna al culmine di una violenta lite. Un anno e tre mesi di reclusione anche alla vittima, Valentina Lo Manto, 32enne, nata a Mussomeli e residente a Canicattì, per favoreggiamento, non avendo mai fatto il nome dell’aggressore. La donna aveva affermato di essere rimasta ferita in una rissa con sconosciuti. La sentenza è stata emessa dai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, presieduta da Alfonso Pinto. La vicenda risale al 31 agosto 2015. Di Franco, con un coltello da cucina, si scagliò contro la compagna, ferendola con alcuni fendenti.