“Ha minacciato e rapinato un ragazzo”: chiesta condanna

Il pubblico ministero Gloria Andreoli, al termine della sua requisitoria, ha chiesto la condanna a 3 anni e 10 mesi di reclusione, nei confronti di Carmelo Cusumano, 47 anni, di Favara, accusato di aver minacciato di morte, e rapinato un 19enne.

Il processo è in corso di svolgimento, col rito abbreviato, davanti il Gup del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella. Si torna in aula il 15 luglio prossimo.

La vicenda risale all’agosto dell’anno scorso, quando, l’imputato avrebbe incontrato il giovane in via Gallo, nella zona a valle della via Atenea, ad Agrigento, e lo avrebbe minacciato di morte prima, e in seguito rapinato togliendogli uno smartphone.

Dopo la denuncia del giovane, Cusumano fu arrestato dai carabinieri a San Leone.