Grave intimidazione. Tagliati oltre venti alberi di ulivo e mandorlo a imprenditore agricolo

Sono entrati in un fondo agricolo nel “cuore” della notte ed hanno tagliato e devastato oltre venti alberi di ulivo, e di mandorlo. Tutto quanto si è verificato nelle campagne di contrada “Madonna dell’Aiuto”, a Canicattì.
Secondo una possibile ricostruzione dei fatti, più sconosciuti – sembra impossibile che ad agire possa essere stato una singola persona -, hanno tagliato le piante, danneggiandole irrimediabilmente.
E’ stato lo stesso proprietario ad accorgersi dell’accaduto, e subito ha raggiunto la caserma dei carabinieri per denunciare ogni cosa.