Incidente sul viadotto Canne: 2 auto coinvolte, 3 feriti di cui uno molto grave

SICULIANA. Gravissimo incidente stradale, poco dopo le 14,40 verificatosi lungo la strada statale 115, sul viadotto Canne, nel tratto compreso tra Siculiana e Montallegro.

Due le autovetture coinvolte – una Lancia Y e una Fiat Cinquecento – e tre le persone rimaste gravemente ferite. L’elisoccorso del 118 ha portato uno dei feriti – il quarantunenne: N. M. di Ribera – al pronto soccorso dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. Gli altri due – con le ambulanze – sono stati invece già trasferiti all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.

Il quarantunenne giunto all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta viene sottoposto a tutti i necessari accertamenti medici. E’ in gravi condizioni. Nell’incidente stradale ha riportato un gravissimo trauma toracico, un trauma cranico e la frattura delle gambe. 

Subito dopo lo scontro, la Fiat Cinquecento sarebbe rimasta in bilico. Il rischio, più che concreto, era che precipitasse dal cavalcavia. I vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e i carabinieri della stazione di Siculiana hanno cercato di fare il più in fretta possibile per soccorrere i feriti e per mettere anche la Fiat Cinquecento in sicurezza.

Il traffico sulla strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula” è provvisoriamente bloccato, in territorio di Siculiana, all’altezza del chilometro 164,500.

FOTO e VIDEO DI SANDRO CATANESE