Gli studenti del Leonardo tornano a scuola, il dirigente: “Obiettivo innovazione e internazionalizzazione”

Con l’avvio del nuovo anno gli istituti scolastici sono pronti a pianificare la strategia giusta da adottare. Il liceo scientifico e linguistico “Leonardo” di Agrigento vuole lavorare sulla prosecuzione e sulla implementazione. Ritorno a scuola per gli studenti del liceo diretto da Patrizia Pilato. “Abbiamo dando una impronta internazionale privilegiando i rapporti con altri paesi – ci dice il dirigente scolastico, Patrizia Pilato – e quest’anno ospitiamo ragazzi provenienti da varie parti del mondo. Puntiamo, tra le tante cose, anche sulla promozione della cultura scientifica e proseguiamo puntando ancora di più alle innovazioni, occhio attento poi all’umanesimo tecnologico.  Noi vogliamo accompagnare gli studenti nella loro capacità di esercitare la libertà garantendo le pari e sostenendoli nel percorso di formazione. In questo inizio di anno dico ai ragazzi di puntare sempre più in alto ed esercitare il senso dell’impegno e della responsabilità. La guardia non va mai abbassata.” Gli ultimi due anni hanno costretti gli adolescenti a vivere in un mondo di incontri solo virtuali e da qualche tempo hanno riscoperto il valore della relazione “dal vivo” con i coetanei. Un temporaneo black out scolastico e adesso l’impegno di ogni scuola è far capire a ragazzi e ragazze che le difficoltà si superano, insieme. La pandemia ha creato fragilità e amplificato quelle già esistenti e che riguardano tutta la comunità scolastica- dice Patrizia Pilato -. Non è stato un passaggio indolore, i dati sulla dispersione scolastica e le prove invalsi lo dimostrano.  Consapevoli di questo saremo al fianco dei nostri studenti per cercare di colmare i vuoti”.