Giovane si lancia nel vuoto, resta miracolosamente vivo

Si lancia dal costone, a ridosso della scogliera. Un “volo” di oltre cinquanta metri. Miracolosamente, grazie all’alta e fitta vegetazione, resta gravemente ferito, ma vivo. Protagonista un 27enne di Sciacca. E’ successo questa notte alle 4 nei pressi delle Terme di Sciacca

Scattato l’allarme per recuperare il giovane, finito in una zona impervia, a pochi metri dalla battigia, è stata attuata una imponente macchina dei soccorsi. Impossibilitati al recupero via terra, i Vigili del fuoco, hanno chiesto l’ausilio di un gommone della Guardia costiera.

Via mare i soccorritori hanno raggiunto il ragazzo, trasferito al porto di Sciacca. Qui è stato preso in consegna dal personale medico del 118, e trasportato in ambulanza all’ospedale di Sciacca. È grave. Sui motivi che hanno spinto il giovane a mettere in atto l’insano gesto, stanno indagando i carabinieri.