Generali Italia premia i bambini di 2 scuole di Licata

“ORA DI FUTURO” premia i bambini  di 2 scuole di Licata in provincia di Agrigento

Consegnato l’attestato di “Scuola Responsabile”  e una lavagna interattiva multimediale (LIM)

“Ora di Futuro”, progetto di educazione che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e Onlus – promosso da Generali Italia e fondazione The Human Safety Net – ha premiato oggi i bambini della 3° classe della Scuola Primaria Bersagliere Vincenzo Greco di Licata (AG) e la 5° della Scuola Primaria Francesco Giorgio di Licata (AG) per essersi distinte con un impegno attivo nel progetto.

Le classi premiate sono una delle oltre 2600 che nel primo anno hanno aderito al progetto. L’evento di premiazione è stato anche occasione per raccontare ai bambini il lavoro delle Onlus che sono impegnate con «Ora di Futuro» nell’apertura di 11 centri, su tutto il territorio, a supporto delle famiglie in difficoltà con bambini da 0 a 6 anni.

Alla premiazione erano erano presenti gli agenti locali di Generali Italia e Alleanza Assicurazioni e della onlus “L’Albero della Vita”. Gli Istituti premiati hanno ricevuto una lavagna interattiva multimediale (LIM) e l’attestato di “Scuola Responsabile” per l’impegno con cui gli alunni e i loro insegnanti hanno portato avanti “Ora di Futuro”: un percorso didattico innovativo nelle scuole primarie, per insegnare con il gioco ai bambini delle classi 3, 4, 5° a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio

COS’È ORA DI FUTURO

“Ora di Futuro” è un progetto di educazione che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e Onlus. Un progetto con un unico grande obiettivo: educare i bambini di oggi per garantire un futuro migliore agli adulti di domani. Già nel primo anno “Ora di Futuro” ha coinvolto 30mila bambini attraverso:

  • un percorso didattico innovativo nelle scuole primarie, per insegnare con il gioco ai bambini delle classi 3, 4, 5° a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio. 2672 classi, su tutto il territorio, hanno aderito nel primo anno al progetto e tra queste le 250 scuole che hanno mostrato maggiore impegno nel progetto sono state premiate con l’attestato di “Scuola Responsabile”
  • 11 centri su tutto il territorio, a supporto delle famiglie in difficoltà con bambini da 0 a 6 anni, in collaborazione con 3 Onlus (L’Albero della Vita, Mission Bambini, CSB-Centro per la Salute del Bambino). I dipendenti di Generali Country Italia contribuiscono al progetto con 10mila ore di volontariato di impresa