Furto alla Sogeir, confermata condanna per 6 imputati

Confermata in appello la sentenza di condanna per sei imputati su sette accusati di appropriazione indebita riguardante il carburante di mezzi della Sogeir, la società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti, nel Comune di Ribera.

I giudici della quarta sezione della Corte di Appello di Palermo hanno assolto, in riforma della sentenza di primo grado, Enzo Clemente, di 56 anni, difeso dall’avvocato Massimo Ragusa, e confermato per gli altri la sentenza di primo grado del giudice monocratico del Tribunale di Sciacca che aveva condannato Biagio Ruvolo, di 48 anni; Giuseppe Morreale, di 56; Francesco Marotta, di 61; Emanuele Marsala, di 32; Cirino Ienna, di 35.

Il dipendente della ditta che eroga il carburante è Angelo Giuseppe Ienna, di 31 anni. Confermata la sentenza a 2 mesi di reclusione e 400 euro di multa per Ruvolo, Morreale, Marotta, Marsala e Cirino Ienna ed a 3 mesi e 600 euro per Angelo Giuseppe Ienna. Per tutti pena sospesa e risarcimento alla parte civile di 2500 euro.