Frode informatica, prelevati soldi dalla carta di una donna

Nuovo caso di frode informatica, in quest’ultimo caso, perpetrata a danno di una 32enne, di Agrigento. Dalla sua carta PostaPay, attraverso due transazioni, sono spariti prima 129 euro, poi 40 euro. La donna ha disconosciuto quei pagamenti, e ha formalizzato una denuncia, alla polizia, per frode informatica.

L’ennesima che si registra in danno di agrigentini. L’ennesima, fatta da un sito internet estero, sul quale, la giovane non era mai entrata. Si è ritrovata con degli addebiti per acquisti mai effettuati. La trentunenne s’è recata all’ufficio Denunce della Questura ed ha raccontato, e documentato, tutto ai poliziotti della sezione Volanti.

Gli agenti hanno subito inviato il fascicolo ai colleghi della polizia Postale di Palermo. Spetterà a loro provare a risalire ai responsabili.