Fortitudo ecco il tuo avversario: Vaporart Bernareggio

Anticipo della 7ᵃ giornata del campionato di B di pallacanestro, in campo Vaporart Bernareggio vs Fortitudo Agrigento.

Di Michele Bellavia – Si respira aria di alta classifica? Per saperlo bisognerà attendere il verdetto dell’anticipo della 7ᵃ giornata del campionato di B di pallacanestro. La palla a due è fissata alle ore 19 e la Fortitudo Agrigento sarà di scena sul parquet della Palestra Comunale di Bernareggio per il match contro la Vaporart. In caso di vittoria, potrebbe salire in vetta alla classifica. Tuttavia, dall’ultimo turno del girone d’andata non uscirà una sola regina; il girone B1, infatti, al momento è il più equilibrato di tutta la serie B con ben cinque compagini a quota otto punti in classifica – Agrigento, Bernareggio, Bologna Basket 2016, Crema e Virtus Kleb Ragusa – per cui, anche in caso di vittoria, i biancazzurri condividerebbero il primato con altre compagini. 

Al netto di alcune cose ancora da migliorare (la difesa incassa troppo), le ultime due vittorie regalano più di un motivo di soddisfazione per gli uomini agli ordini di coach Catalani; in particolare, Agrigento ha il secondo miglior attacco del girone B1 con 86.2 punti di media realizzati e, in assoluto, il miglior quintetto di tutta la serie B. Grande, Saccaggi, Veronesi, Chiarastella e Rotondo, infatti, sono tutti in doppia cifra di media e svettano in molte voci statistiche: Grande è il miglior assistman con 6.4 a partita; Saccaggi è il miglior tiratore sia dall’arco (53.1%) che dalla lunetta (93.7%), Veronesi è tra i migliori per palle recuperate (11), Rotondo è il vice-capocannoniere con 19.5 di media e poi c’è Chiarastella. L’italo-argentino merita un discorso a parte perché oltre alla doppia-doppia di media – con 12.3 punti e 10.2 rimbalzi – nel derby contro Torrenova, ha messo a segno una storica tripla-doppia da 19 punti (90% dal campo), 13 rimbalzi, 10 assist e 39 di valutazione. Per il capitano biancazzurro, che già contro la Sangiorgese aveva sfiorato la medesima impresa, è la miglior performance di sempre e conferma il suo eccellente stato di forma. 

La sfida contro Bernareggio, dunque, si preannuncia interessante e arriva nel momento giusto. La compagine lombarda allenata da coach Marco Cardani è uscita sconfitta dal derby con la Pallacanestro Crema e sarà desiderosa di rivincita. I “reds” sono un gruppo solido, rodato e che gioca ormai a memoria; hanno profondità, fisicità, talento atletico e tecnico e sono coperti in tutti i ruoli. Rispetto alla Fortitudo hanno meno individualità e giocano di sistema. I numeri certificano il terzo attacco più prolifico del girone con 84 punti di media realizzati e la seconda miglior difesa con 73.3 punti di media incassati.

Probabile starting five: Gatti, Todeschini, Baldini, Laudoni, Diouf