Fortitudo ecco il tuo avversario: Tecnoswitch Ruvo di Puglia

Domenica “on the road” per la Fortitudo Agrigento che stavolta fa tappa al PalaColombo di Ruvo di Puglia per il match contro la Tecnoswitch. I biancazzurri sono reduci dalla facile vittoria su Formia, un allenamento agonistico finito 101 a 43. Coach Catalani ha cosìconcesso spazio a tutti gli under e minutaggio ai rientranti Santiago Bruno, autore di una buona prestazione condita da 13 punti, e Nicolas Mayer che ha messo a segno i primi punti (5) in serie B. Per i biancazzurri, ad ogni modo, quella di domenica sarà una trasferta ad alto quoziente di difficoltà. Ruvo di Puglia, infatti, è unottima compagine, ben assemblata, profonda, ricca di giocatori di categoria in grado di mettere in difficoltà chiunque nel girone D e, dunque, intenzionata a recitare un ruolo da protagonista. La squadra di coach Francesco Ponticiello è un avversario pericoloso con ottimi interpreti sul perimetro (Cantagalliha 16 di media con il 50% dall’arco), senza rinunciare algioco interno (Cassar ha 14 di media e 3.5 rimbalzi offensivi). In attacco i pugliesi mettono a segno 82.5 punti a partita (quarto attacco del girone), mentre in difesa ne incassano 74.5 (ottava difesa del girone). Al momento, il bilancio in campionato è lo stesso della Fortitudo: due punti in classifica dopo la vittoria all’esordio su Salerno (80-62) seguiti dalla sconfitta esterna di misura a Pozzuoli (87-85). Probabile starting five: Cantagalli, Ciribeni, Markovic, Mastroianni, Cassar.