Fortitudo, Ambrosin: “Siamo affamati, contro l’Orlandina vogliamo vincere”

Altra partita altro derby per la Fortitudo Agrigento che questo pomeriggio affronterà l’Orlandina al PalaFantozzi. Subito l’occasione per rifarsi quindi, per la squadra di Cagnardi, reduce dalla sconfitta di mercoledì  scorso al PalaMoncada per opera della Pallacanestro Trapani.

La sfida di questo pomeriggio è valevole per la sesta giornata del campionato di A2. A parlare del momento della sua squadra è Lorenzo Ambrosin: “Contro Trapani abbiamo sbagliato tanto, non abbiamo mai fatto canestro. La sconfitta, in casa nostra, ha lasciato l’amaro in bocca. Bastava un po’ di più precisione e la partita poteva essere nostra. Ora abbiamo un altro derby e siamo davvero affamati. Vogliamo vincere”.

La “serata storta” nelle percentuali realizzative – da sola potrebbe bastare a giustificare la sconfitta; appare però, tuttavia evidente, che la compagine di Cagnardi faccia fatica a trovare alternative tattiche ed offensive e quando i suoi tiratori migliori non girano a mille la macchina rischia di incepparsi.

Il match del PalaFantozzi rappresenta uno spartiacque fondamentale per entrambe le compagini siciliane attualmente appaiate a quota 4 punti in classifica.

Cosa serve quindi per centrare la vittoria? “Concentrazione, difesa e transizione – dice ancora Ambrosin – ma serve anche tanto cinismo. Dobbiamo giocare come meglio sappiamo fare, dobbiamo ritrovare il ritmo di gioco e l’aggressività, dopodiché riprendiamo la nostra retta via”.