Fortitudo a “5 stelle”. Giro di boa con primato e nuovo derby contro Palermo

Con la terza vittoria consecutiva, per di più conseguita sul campo di una delle favorite del girone B1, la Vaporart Bernareggio, la Fortitudo Agrigento chiude la prima parte di regular season al primo posto a quota 10 punti, 5 vinte e 2 perse, pur condividendo la testa della classifica con il Bologna Basket 2016. A parte l’appannamento messo in mostra alla fine del 2020, coinciso con le due sconfitte consecutive per mano di Crema e Ragusa, la compagine agli ordini di coach Catalani appare in netta crescita.

I numeri evidenziano, soprattutto, un roster a trazione anteriore che, insieme a Bologna, ha il miglior attacco del girone; un roster “formato 5 stelle” con Grande, Saccaggi, Veronesi, Chiarastella e Rotondo tutti in doppia cifra di media e che, scendendo in campo, assicurano l’88% del totale dei punti. Tuttavia, proprio lo strapotere del quintetto titolare potrebbe rappresentare un’arma a doppio taglio: al momento, infatti, manca un adeguato apporto dalla panchina, circostanza che accresce il divario tra prime e seconde linee e che, oltre a limitare il ventaglio di soluzioni tecnico-tattiche, non consente a queste ultime un’adeguata maturazione cestistica. In tale ottica, la trasferta di Bernareggio fa registrare qualche progresso; risalta, infatti, la prestazione di Giovanni Ragagnin autore di 10 punti. Altro punto su cui c’è ancora da lavorare è la metà campo difensiva che, al momento, non è performante e incassa 79.1 punti di media.

Sul versante opposto, il Green Basket Palermo agli ordini di coach Alberto Mazzetti giunge a questo match in piena crisi di risultati. I biancoverdi hanno chiuso la prima parte di regular season in coda al girone con una sola vittoria all’attivo, oltre tutto dimezzata in classifica da una penalizzazione; hanno il peggior attacco (68.7) e la peggior difesa (82.1) e sono reduci da un poker di sconfitte consecutive alcune delle quali pesanti (68 a 98 contro Bologna in casa). Il derby che si giocherà questa domenica al PalaMoncada è il terzo stagionale contro i palermitani: i biancazzurri sono sempre usciti vincenti sia in Supercoppa (97 a 78 in casa) che nel match d’esordio in campionato (98 a 72 fuori casa).
Probabile starting five: Di Marco, Boffelli, Bedetti, Caridi, Lombardo.

Michele Bellavia