Fondi Po Fesr, un ingegnere agrigentino al tavolo tecnico di controllo

Fondi Po Fesr, un ingegnere agrigentino al tavolo tecnico di controllo. Si tratta del consigliere Franco Russo (FOTO), la struttura si occuperà di verificare l’eventuale esistenza di criticità nelle linee di intervento, favorendone l’utilizzo.

Ci sarà anche un ingegnere agrigentino tra i tecnici chiamati dalla Regione Siciliana a fornire costante apporto sul tema dei fondi Po Fesr 2014/2020. Il consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Agrigento Franco Russo, infatti, è tra i designati dalla Consulta regionale degli Ordini degli Ingegneri per far parte del tavolo tecnico Regionale permanente sui fondi Po Fesr 2014/2020 per gli obiettivi tematici 1 e 3, quelli finalizzati al rafforzamento di ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione e il miglioramento della competitività delle Piccole e medie imprese. Si tratta di un organo che dovrà svolgere un compito delicatissimo, giacché lo stesso è chiamato mensilmente a fornire pareri sulle problematiche collegata all’attuazione dei punti in questione, facendo quindi sì che le somme vengano investite sui territori e non restino, come troppo spesso accade, inutilizzate. Grande soddisfazione per la nomina esprimono il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Agrigento Calogero Zicari e l’intero Consiglio. “Siamo fieri della designazione – spiegano – che è frutto di un importante lavoro di questo Ordine all’interno della Consulta regionale, portato avanti anche grazie alla credibilità che la Provincia di Agrigento ha accresciuto e rafforzato in questi anni. Siamo certi che Franco Russo saprà, come ha già fatto in passato, svolgere egregiamente il suo ruolo nell’esclusivo interesse dello sviluppo di questa terra, tanto martoriata e tanto bisognosa del supporto dei tecnici”