Fondi Pnrr per nuove scuole in 14 comuni siciliani: 3 in provincia di Agrigento

Arrivano importanti fondi dal Pnrr in favore dei Comuni siciliani, che consentiranno la realizzazione di nuove scuole nella nostra Regione”.  Lo annuncia la sottosegretaria all’Istruzione, Barbara Floridia. In particolare, sono 14 gli enti locali in Sicilia rientrati in questa graduatoria e sono stati finanziati per quasi 60 milioni di euro in totale. In particolare, le risorse potranno essere utilizzate per la sostituzione di parte del patrimonio edilizio scolastico obsoleto, con l’obiettivo di creare strutture rinnovate, sicure, moderne, inclusive e sostenibili. Gli interventi sono volti a favorire la riduzione di consumi e di emissioni inquinanti, l’aumento della sicurezza sismica degli edifici e lo sviluppo delle aree verdi. È prevista anche la progettazione degli ambienti scolastici in chiave innovativa con l’obiettivo di incidere positivamente sull’insegnamento e sull’apprendimento degli studenti e favorire lo sviluppo sostenibile del territorio e dei servizi volti a valorizzare la comunità. In provincia di Agrigento, gli enti locali beneficiari sono Palma di Montechiaro, Ribera e Favara. Al primo Comune andranno 4 milioni di euro che serviranno per la demolizione e ricostruzione del plesso “Isabella Tomasi”, composto da oltre quattro edifici. In città il plesso è conosciuto come ex Diaz. A Ribera la somma destinata è di 3milioni 574. A Favara il progetto ritenuto finanziabile con oltre 10 milioni di euro è quello che riguarda la demolizione e ricostruzione della scuola “Mendola”, un istituto- commenta il sindaco, Antonio Palumbo- che è nel cuore di un’intera comunità.”