Firme false M5S, chiesta condanna per 14 imputati

La Procura della Repubblica di Palermo ha chiesto la condanna a pene comprese tra 1 anno e 6 mesi, e 2 anni e 3 mesi, dei 14 tra attivisti e ex deputati regionali e nazionali del Movimento 5 Stelle, e di un cancelliere del Tribunale per la vicenda delle firme false presentate nel 2012 a sostegno della lista del Movimento per le comunali. Sono accusati a vario titolo di falso e violazione della legge regionale del ’60 sulle consultazioni elettorali.