Firetto invita Daverio ad Agrigento

“Puo’ capitare di esagerare con le parole e di offendere senza averne avuto alcuna intenzione. Le scuse, professore, in verità non  sono sincere quando mostrano il tentativo di giustificare. A mente serena credo che lei  non pensi le cose che ha affermato. La invito ad Agrigento a parlarne insieme. Scoprirà che anch’io più volte  ho stentato a trattenermi, rischiando di perdere le staffe, soprattutto se accusato ingiustamente. Scoprirà quanti individui ci risultino invadenti, spregevoli, volgari,  pettegoli. Certi soggetti, individui, persone… e non “i siciliani”. Generalizzare è una cattiva abitudine e noi siciliani abbiamo   ragione nel sentirci offesi”.

L’EDITORIALE – LEGGI ANCHE: Invitare Daverio ad Agrigento mortifica ulteriormente la nostra terra